Home غير مصنف E’ la caleidoscopica politica di Starbucks

E’ la caleidoscopica politica di Starbucks

0
SHARE

ai tempi della crisi

Con tutto ‘sto piumini moncler saldi sclerare sulla moncler outlet online uomo maledetta crisi rischiamo di perderci tutto quanto di fantastico e innovativo ci viene outlet moncler offerto dall’epoca terribile e bellissima in cui siamo capitati. Prendiamo, piumini moncler scontatissimi ad esempio, il ‘macchiatone’. Ci sono baristi normodotati fino a poco tempo fa moncler outlet trebaseleghe spensierati e allegri moncler saldi outlet che si sono sentiti richiedere un piumini moncler uomo fantomatico ‘macchiatone’ alla vigliacca, senza preavviso. Ricorrendo a improvvisati corsi d’aggiornamento sul web o presso colleghi più moncler saldi updatati, un po’ come accadde ai tempi dei primi ‘marocchini'(Ciao bella, ci facciamo un marocchino? A me il marocchino piace lungo. Senza un marocchino di prima mattina non mi sveglio), hanno appreso che il ‘macchiatone’ è una sorta di anello mancante tra caffè e cappuccino, un cappuccino basso o roba simile, non un latte macchiato in quanto schiumato, più un cappuccé o un caffeccino. La cosa comunque non è chiara e moncler outlet serravalle molti barman vivono nel terrore. Immagino si tratti di un’ avanguardia stilistica che tende moncler uomo al consolidamento definitivo del dominio di moncler donna sua maestà l’opzione, la vera ossessione made in America, ovvero l’ offerta di miliardi di possibili varianti per conquistare il cliente più moncler outlet online shop psicologicamente instabile (da tempo hanno cominciato le pizzerie con le 200 pizze in menù). E’ la caleidoscopica politica di Starbucks, il McDonald’s delle caffetterie, con i suoi frappuccini, i mokaccini, i caffè alla cannella, i moncler outlet cappucci al ginseng, il latte macchiato vegano col latte di soia, le mille possibili varianti figadiniche offerte in liste chilometriche e spiazzanti. Proprio quello Starbucks al centro di controversie, come quella linked site https://www.moncleroutlet-i.org moncler outlet di qualche moncler bambino outlet anno fa quando il colosso scelse di non allinearsi ad altre corporations della vendita al dettaglio statunitensi rifiutandosi di vietare l’ingresso alla gente armata di fucile o pistola. Ecco quindi piumini moncler svelato il segreto di cosa diavolo sia il ‘macchiatone’: è un macchiato caldo con schiuma che si forma nelle mutande del barista quando piumini moncler outlet entra un cliente con la 44 Magnum in mano.

e ho avuto il piacere di vivere in prima persona ( da barista anzi barrista, sicuramente babista ) l’emozione di un babi che ti viene a chiedere un macchiatone alle 6.58 della mattina quando anche dio e cristo moncler saldi uomo si inchinano davanti ai tuoi pensati” moncler bambino saldi cat vegna setmelà cancher sèmo”.